Paese spedizione:
Seleziona il tuo paese
I purificatori d’aria Vitesy sono efficaci contro il COVID-19?
← Ricerche

I purificatori d’aria Vitesy sono efficaci contro il COVID-19?

Acquistare un purificatore d’aria Vitesy renderà il tuo ambiente più sano e sicuro. Ma funziona contro il virus SarS-CoV-2 che causa la malattia COVID-19? Scopriamolo subito!

Che cos’è il COVID-19?

Come si comporta il virus Sars-CoV-2 nell’aria?

Come si può avere un ambiente interno sano contro il COVID?

- Lavati le mani

- Sanifica le superfici

- Arieggia la casa

- Utilizza un purificatore d’aria 

I purificatori d’aria Vitesy funzionano contro il COVID-19?

Perché conviene acquistare un purificatore d’aria Vitesy?

Natede Basic: il purificatore d’aria naturale e sostenibile

Negli ultimi due anni possiamo dire con certezza che la pandemia COVID-19 ha lasciato un segno profondo nelle nostre vite, che ci ha resi consapevoli di quanto la salute e il benessere nei propri spazi interni siano fondamentali nell’arco delle nostre giornate.

Essendo costretti a passare più tempo in casa, ci si è accorti molto di più di come una buona qualità dell’aria e ambienti più puliti e sanificati, rappresentino un'eccellente maniera per godersi al meglio i propri spazi interni.

Purtroppo non riguarda solo questo aspetto. Infatti la circolazione del virus Sars-CoV-2, ci ha fatto capire come sia particolarmente complicato combattere un nemico invisibile. E mettere in atto diverse strategie è la chiave giusta per ridurre al minimo la possibilità di contagiarsi e garantire un ambiente interno sicuro contro il COVID-19.

Che cos’è il COVID-19?

Quando parliamo del COVID-19, parliamo della malattia provocata dal virus Sars-CoV-2.

Sembra una distinzione banale, ma in realtà è un concetto importante per capire le dinamiche di prevenzione. 

Infatti il nome “Sars-CoV-2” rappresenta il ceppo virale alla quale appartengono tutte le differenti varianti a cui abbiamo assistito in questi due anni: dal primo virus di Wuhan, passando per la Delta, fino alle recenti Omicron, Omicron BA 2 e Xe.

Al contrario, quando parliamo di COVID-19, intendiamo la vera e propria malattia derivata dal contrarre questo virus, e che ha tre tipi di decorsi:

  • Asintomatico
  • Paucisintomatico
  • Sintomatico grave

Nel caso degli individui asintomatici di COVID-19, essi sono individui che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 ma il cui sistema immunitario è riuscito a debellarlo in maniera efficace senza impattare sulla salute dell’organismo a tal punto da dover scatenare una risposta immunitaria di difesa.

I soggetti Paucisintomatici venuti a contatto con il virus rappresentano invece quella fascia di persone che ha reagito con una pronta risposta immunitaria per debellare il virus, scatenando così i classici sintomi influenzali:

  • Tosse
  • Febbre
  • Dolore ai muscoli, articolazioni e ossa
  • Perdita di lucidità
  • Difficoltà respiratorie

sintomi covid

I soggetti sintomatici gravi, per fortuna la minor parte di coloro che vengono contagiati dal Sars-CoV-2, sono invece vittime di una risposta immunitaria esagerata, che porta nei casi più gravi al ricorso di ospedalizzazione per diverse cause, tra le quali le cause primarie sono:

  • Febbre elevata
  • Difficoltà respiratorie gravi
  • Innalzamento della pressione sanguigna
  • Crollo della saturazione
  • Bronchiti e polmoniti interstiziali
  • Collasso polmonare
  • Microagulazioni intravasali disseminate
  • Trombosi ed infarti

È dunque bene sapere come questo virus si comporta e quali sono le sue caratteristiche principali quando si instaura in ambienti chiusi, per sapere come intervenire nella maniera corretta per prenderci cura di ogni spazio interno che utilizziamo durante le giornate.

Come si comporta il virus Sars-CoV-2 nell’aria?

Una volta che un soggetto viene infettato dal Sars-CoV-2 ed è già nella fase di trasmissibilità, può passarlo a sua volta ad altre persone che si trovano nello stesso ambiente chiuso.

La trasmissione avviene grazie alla capacità del virus di rimanere ancorato ai diversi fluidi emessi dalla persona infetta. I metodi più comuni per la trasmissione via aerea sono: 

  • Starnuti
  • Colpi di tosse
  • Parlare da vicino
  • Normale espirazione
  • Sudore

Le tempistiche generali di quanto un virus possa rimanere in aria inizialmente non erano chiare. Prendiamo come esempio gli starnuti che sono generalmente la forma di trasmissione aerea che copre un vasto raggio all’interno di un ambiente chiusi.

Si pensava che dopo pochi minuti le goccioline dello starnuto finissero sul suolo senza poter essere ulteriormente trasmissibili nell’aerosol.

Una ricerca scientifica pubblicata su MedRxiv ha però dimostrato che il Sars-CoV-2 può rimanere nell’aria fino a 3 ore dopo un evento di trasmissione fra quelli sopracitati.

Questo indubbiamente ci porta ad avere maggiore attenzione sulle precauzioni da prendere nei nostri ambienti interni nel caso in cui ci fosse qualche situazione particolare necessità, oltre ovviamente all’aiuto che dà l’utilizzo della mascherina che però molto spesso non è sufficiente.

Come si può avere un ambiente interno sano contro il COVID?

Vediamo insieme delle brevissime linee guida su come comportarsi per garantirsi un ambiente sano che possa ridurre al minimo il rischio di trasmissione virale e batterica.

Lavati le mani

Un gesto tanto semplice quanto efficace. Avere le mani pulite riduce di moltissimo il rischio di accumulo di virus e batteri sulla pelle

La quantità di azioni che compiamo con le mani, senza contare anche il numero di oggetti e superfici che tocchiamo durante la giornata, è davvero elevatissimo.

Il metodo più sicuro per sapere di avere le mani prive di virus, batteri e germi è sicuramente quello di pulire con acqua e sapone, finendo il tutto con un gel antibatterico, come ad esempio una qualsiasi soluzione alcolica dedicata.

lavati le mani

Sanifica le superfici

Avere le mani pulite ovviamente rappresenta un grandissimo aiuto. Ma questo deve valere anche per le superfici utilizzate durante le giornate.

Esistono diversi prodotti per sanificare, ma molto spesso sono composti da diversi agenti chimici che se usate in grande quantità possono rendere gli ambienti privi di virus e batteri, ma al tempo stesso inquinare l’aria con una grande quantità di COV (Composti Volatili Organici).

Anche in questo caso una soluzione semplice e meno invasiva è utilizzare l’alcool per prendersi cura della sanificazione degli ambienti interni.

Arieggia la casa

Garantire un continuo ricambio dell’aria durante la giornata è importante per il tuo ambiente, oltre che a rinfrescare la tua casa. 

Aprire le finestre più volte al giorno diventa fondamentale per garantire un flusso d’aria fresco, rinnovato e per far sì che eventuali residui del Sars-CoV-2 non si stagnino nei tuoi ambienti. Oltre a rendere l’aria più piacevole da respirare. 

Tuttavia una grossa problematica è per chi abita in città o zone molto inquinate all’esterno, come metropoli oppure a ridosso di grandi flussi di traffico che non permettono di ricambiare efficacemente l’aria: anzi potrebbe addirittura peggiorare portando dentro casa lo smog della città.

Cosa si può fare in questo caso? La soluzione esiste: puoi utilizzare un purificatore d’aria!

Ma attenzione: i purificatori d’aria eliminano il virus che provoca il COVID-19?

I purificatori d’aria Vitesy funzionano contro il COVID-19?

La nostra azienda Vitesy è nata per produrre e sviluppare purificatori d’aria sostenibili contro l’inquinamento interno. 

Questa tecnologia all’avanguardia dei nostri purificatori d’aria permette di eliminare diverse sostanze inquinanti.

Ma è in grado di eliminare il Sars-CoV-2 che provoca il COVID-19?

La risposta è , la nostra tecnologia è in grado di eliminare il Sars-CoV-2 nell’aerosol del tuo ambiente interno, grazie all’efficacia del nostro filtro fotocatalitico.

Lo abbiamo dimostrato in laboratorio, effettuando dei test specifici sulla quantità e le tempistiche con cui la nostra tecnologia è in grado di eliminare la pericolosità del COVID.

E i risultati sono stati sorprendenti:

- 97.18% in soli 20 minuti
- 99.10% in sole 4 ore

Questo risultato è davvero un grande successo per una realtà come la nostra, specialmente in periodo in cui il COVID ha rappresentato un grosso ostacolo durante questi due anni.

Sono dei risultati che ci rendono consapevoli e orgogliosi di due importanti concetti:

  • I purificatori d’aria rappresentano il presente e il futuro del benessere interno
  • La nostra tecnologia è efficace, sicura e aiuta le persone nel quotidiano

Perché conviene acquistare un purificatore d’aria Vitesy? 

Sul mercato della purificazione dell’aria, la tecnologia più conosciuta è senza dubbio quella HEPA (High Efficiency Particulate Air). 

La fotocatalisi di cui facciamo noi utilizzo invece, è un innovativo metodo di purificazione dell’aria che non si limita a bloccare gli inquinanti come i classici filtri HEPA, bensì li elimina grazie ad una particolare reazione chimica, trasformandoli in sostanze innocue come anidride carbonica e acqua

Dunque questo processo di trasformazione rende il filtro fotocatalitico più incisivo rispetto agli HEPA, i quali non decompongono le sostanze nocive, ma si limitano a bloccarli.

Un’altra fondamentale caratteristica dei purificatori Vitesy è che il filtro non necessita di essere cambiato, perché non essendoci il bloccaggio di inquinanti o materiali da sostituire, il filtro è perenne e non necessita di manutenzioni o di acquisto di materiali aggiuntivi. Basta semplicemente sciacquarlo sotto l’acqua

Infatti il catalizzatore durante la reazione chimica che avviene sul filtro non si consuma, rendendo quindi il coating durevole nel tempo. Questo implica senza dubbio un notevole risparmio economico e un pieno rispetto della sostenibilità ambientale.

Andando ad analizzare nello specifico i dati tecnici della fotocatalisi, possiamo inoltre notare come i filtri che utilizzano la fotocatalisi hanno la capacità di eliminare particelle fino a 0,001 micron, comprese le minuscole particelle penetranti che i nostri polmoni possono assorbire e causare danni (i filtri HEPA sono in grado di filtrare solo particelle fino a 0,3 micron).

Gli studi hanno anche dimostrato che oltre ai COV, ai gas tossici e alle sostanze chimiche, le unità fotocatalitiche possono anche rendere innocui gas come il monossido di carbonio e il protossido di azoto: si tratta di inquinanti che sfuggono alle unità standard utilizzando solo la tecnologia HEPA.

Natede Basic: il purificatore d’aria naturale e sostenibile

La soluzione che ti proponiamo è Natede Basic, il nostro ultimo prodotto.

Natede Basic è il nostro purificatore d’aria entry level che utilizza un doppio step di purificazione:

  • Il potere di fitodepurazione della pianta
  • Il filtro fotocatalitico con tecnologia Vitesy

Come mai facciamo utilizzo delle piante? È molto semplice!

Natede Basic è stato progettato partendo da uno studio della Nasa il quale attesta una straordinaria capacità di alcune tipologie di piante nell’eliminare gli inquinanti presenti nell’aria.

Infatti le piante sono in grado di disgregare questi inquinanti grazie al loro substrato di coltivazione, ovvero le radici, permettendo così un primo step di purificazione al 100% naturale e green

Un vero e proprio super potere che permette di sbarazzarsi efficacemente soprattutto di COV (Composti Volatili Organici) e di rinnovare l’aria con nuovo ossigeno.

Per aumentare esponenzialmente questa capacità di fitodepurazione delle piante, abbiamo aggiunto un filtro in ceramica (rivestito di WO3) sotto la pianta che permette di eliminare efficacemente:

  • Virus
  • Batteri
  • COV
  • Odori

Restituendo così all’esterno un’aria pulita, rinnovata e pura.

Donandoti così un ambiente sano e numerosi benefici, tra i quali abbiamo:

  • Benessere fisico e psicologico
  • Riduzione di stress e ansia
  • Maggior lucidità
  • Maggior produttività
  • Minor insorgenza di virus
  • Riduzione dei sintomi allergici e influenzali
  • Riduzioni di mal di testa e spossatezza
  • Più energia e vitalità

Scopri subito le potenzialità del nostro purificatore d’aria Natede Basic e inizia a respira meglio.

Perché se respiri meglio, vivi meglio!